Programma di gestione per Onoranze Funebri http://aurora365.it

Defunti

Da Aurora: Programma per Onoranze funebri.

Area di lavoro Aurora365 > Anagrafiche > Defunti

La finestra Defunti permette la registrazione e la gestione delle anagrafiche dei defunti. I dati qui registrati sono naturalmente essenziali al funzionamento dell'applicazione: attraverso una corretta compilazione della scheda del defunto è possibile automatizzare tutti quei processi che altrimenti saremmo costretti a compiere manualmente con un ingente spreco di tempo e risorse e con la possibilità di commettere numerosi errori. La corretta archiviazione dei dati del defunto inoltre ci consente di avere uno storico aggiornato utile nel tempo per le successive fasi di lavoro, ad esempio per le ricorrenze (ringraziamenti, trigesimi, anniversari), servizi burocratici successivi all'evento (ad esempio pratiche di successione etc). Anche la stampa dei manifesti funebri sarà più rapida perchè non sarà necessario compilare nuovamente a mano i dati ma sarà sufficiente selezionarli da quelli già presenti in archivio. Ecco la scheda nel dettaglio:

Scheda Anagrafica:

  • N. progressivo: Numero progressivo di registrazione nell'anno d'esercizio del defunto (Automatico)
  • Data di registrazione: Data di registrazione dell'evento funebre
  • Titolo: ad esempio Avvocato, Dottore, Cavaliere, etc
  • Cognome: Cognome del defunto
  • Nome: Nome del defunto.
  • Soprannome: Soprannome del defunto.
  • Indirizzo: Indirizzo di residenza del defunto compreso il numero civico
  • Città: Selezionare dalla casella a discesa oppure scrivere i primi caratteri della città di residenza (In automatico verranno compilati i campi CAP, Paese, Nazionalità)
  • CAP: Codice avviamento postale di residenza
  • Paese: Paese di residenza
  • Nazionalità: Nazionalità del defunto
  • Data di nascita: Nel caso di persona fisica indica la data di nascita (necessaria al calcolo automatico del codice fiscale)
  • Atto di nascita: Identificativo del protocollo dell'atto di nascita
  • Luogo di nascita: Selezionare o scrivere il nome del luogo di nascita, compresa la provincia es: Roma (RM). (necessaria al calcolo automatico del codice fiscale)
  • Sesso: sesso maschile o femminile del soggetto. (necessaria al calcolo automatico del codice fiscale)
  • Cod. Fisc.: Indicare il codice fiscale del soggetto (è possibile calcolare tale informazione in automatico con il pulsante a fianco se si sono inseriti i dati precedenti)
  • Data ed ora del decesso: Data ed ora del decesso
  • Documento di riconoscimento: Tipo di documento di riconoscimento
  • Ente di rilascio documento: Tipo di ente che ha rilasciato il documento
  • N. documento: Numero dei documento di riconoscimento
  • Luogo di rilascio: Luogo di rilascio del documento compresa la sigla della provincia, es Roma (RM)
  • Data di rilascio: Data in cui è stata rilasciato il documento

Nella scheda anagrafica è possibile caricare un foto del defunto che potrà poi essere inserita (sempre in automatico) nella stampa dei manifesti funebri, in quella dei ricordini o nella pre-lapide.

Scheda Deleganti/Clienti/Parrocchia/Data ed ora esequie:

  • Delegante: Persona che delega l'Agenzia allo svolgimento del servizio funebre ed al disbrigo delle pratiche burocratiche. Il nominativo può essere selezionato dalla casella a discesa se i dati sono stati già registrato nella finestra Clienti e Deleganti altrimenti attraverso il pulsante a destra è possibile registrarne uno nuovo.
  • Grado di parentela: Grado di parentela del delegante (Casella a discesa).
  • Soggetto di fatturazione: Soggetto di a cui verrà emessa la fattura del servizio funebre. Nel caso in cui sia necessario ripartire i costi del servizio tra più persone lasciare vuoto questo campo ed elencare le persona con il rispettivo grado di parentela nella successiva scheda Ripartizioni costi fattura
  • Grado di parentela: Nel caso di fattura ad un singolo nominativo ne indica il grado di parentela con il defunto.
  • Soggetto presentatore: Nominativo di colui che si è fatto portavoce della propria Agenzia presso la famiglia del defunto (procacciatore).
  • Parrocchia: Parrocchia nella quale saranno svolte le esequie. Può essere selezionato dalla casella a discesa se presente altrimenti attraverso il pulsante sulla destra è possibile registrare una nuova Parrocchia.
  • Data ed ora del funerale: Data ed ora in cui verranno svolte le esequie.

Scheda Ricorrenze: La scheda offre la lista con le relative date e parrocchie delle ricorrenze calcolate in automatico a partire dalla data del decesso. Se non sono visibili è necessario fari clicl sul pulsante Attività. Dal menu che si apre fare click sulla voce "Genera ricorrenze".

Scheda Documenti Allegati: Consente l'archiviazione elettronica dei documenti, ad esempio è possibile acquisire tramite uno scanner il documento di riconoscimento ed archiviarlo direttamente nella scheda del defunto.

Scheda Servizi per l'evento funebre: Facendo click sul titolo della scheda si visualizza la lista dei servizi associati all'evento funebre. Per inserire un nuovo servizio fare click sul pulsante Nuovo (oppure sul pulsante Modifica con la riga del servizio selezionata se questa già esiste). Dalla nuovo finestra che si apre (Vedi immagine) si può aggiungere o personalizzare il servizio. Nel dettaglio:

  • Soggetto: Indica il nominativo del defunto a cui il servizio che si sta aggiungendo o modificando è associato (non modificabile, ricavato in automatico dalla scheda del defunto).
  • N. Riga: Numero della riga, ne rappresenta l'ordine nella lista dei servizi.
  • Tipo Riga: Rappresenta il tipo di riga, ovvero: Rica codificata, consente di caricare i dati precaricati direttamente dal Catalogo; Riga descrittiva: riga descrittiva in fattura se il servizio/articolo non è presente nel catalogo; Note: una qualsiasi nota che si vuole aggiungere in fattura e sulla quale non viene effettuato nessun calcolo.
  • Articolo: Casella a discesa da cui è possibile selezionare gli articolo e servizi presenti nel catalogo. In automatico verranno caricati Codice articolo, Codice produttore, Nome, Descrizione aggiuntiva e tutte le altre voci della finestra. E poi possibile personalizzarle.
  • Codice: Codice dell'articolo (con le stesse funzionalità del campo precedente)
  • Codice produttore: Codice del produttore associato articolo (con le stesse funzionalità del campo precedente)
  • Nome articolo: Nome dell'articolo (o descrizioe breve)
  • Descrizione aggiuntiva: Descrizione aggiuntiva dell'articolo che ovvero estende il nome dell'articolo
  • Unità di misura: Unità di misura necessaria a quantificare il prodotto
  • Quantità: Quantità
  • Importo: Importo unitario (Iva esclusa)
  • Tipo di Sconto: Sconto a valore, sconto a percentuale
  • Valore dello sconto: Valore dello sconto
  • Importo riga: Importo totale della riga calcolate in base ai campi precedenti
  • Iva (%): Aliquota iva applicata al servizio (Nel caso di servizio funebre Iva Esente)
  • Servizio da fatturare: Inserire una spunta se il servizio è da inserire in fattura. Può non essere inserita per quei servizi che devono formare solo l'ordine di servizio del funerale.

Scheda Ripartizione costi: Serve nel caso in cui sia necessario ripartire i costi del servizio tra più soggetti (clienti). Per aggiungerne un nuovo elemento è necessario fare click sul pulsante Nuovo ed inserire il nominativo del soggetto a cui fatturare, il grado di parentela, e l'importo a pagare.

Personale impiegato: In base ai Collaboratori registrati in arichivio, vengono caricati i nominativi disponibili: spuntare quelli che saranno impiegati nel servizio (I loro dati verranno stampati nei documenti burocratici necessari ad eseguire il servizio funebre)

Una volta compilata la scheda del defunto è possibile completare l'inserimento dei dati necessari all'intero servizio attraverso il pulsante Attività: cliccando su questo pulsante si apre un menu con le seguenti voci:

Tutte le Finestre dell'area di lavoro hanno due modalità di funzionamento:

  1. Lista elementi: viene mostrata una lista degli elementi registrati.
  2. Nuovo o Modifica: consente di registrare un nuovo elemento oppure di modificarne uno nuovo. Vi si accede o facendo click sul pulsante Nuovo dalla lista degli elementi per registrare un nuovo elemento oppure selezionando un elemento (con il tasto sinistro del mouse) e facendo click sul pulsante Modifica. (Una scorciatoia è fare doppio click direttamente sull'elemento che si vuole modificare).

Per chiudere le Finestre sia in modalità Lista che di Modifica basta fare click sul pulsante Chiudi.