Programma di gestione per Onoranze Funebri http://aurora365.it

Documenti di trasporto

Da Aurora: Programma per Onoranze funebri.

Area di lavoro Aurora365 > Amministrazione > Documenti di trasporto

Il Documento di trasporto o DDT è un documento previsto dalla legge italiana in tema di trasporto delle merci, introdotto in sostituzione della bolla di accompagnamento. Viene emesso per giustificare il trasferimento di un materiale da cedente a cessionario attraverso il trasporto dello stesso, sia che lo stesso venga effettuato in conto proprio dal mittente o dal destinatario, sia che lo stesso venga affidato ad un trasportatore. Deve essere emesso prima della consegna o della spedizione della merce con l'indicazione degli elementi principali dell'operazione.

Dall'area di lavoro principale si fa click sul pulsante Amministrazione e si seleziona la voce Documenti di trasporto. Si apre la lista dei DDT registrati con le informazioni essenziali. Per registrare un nuovo DDT si fa click sul pulsante Nuovo. La finestra che si apre contiene le seguenti informazioni:

Scheda Documento di trasporto:

  • Tipo documento: inditica che tipo di documento si sta registranto: Documento di trasporto oppure DDT in attea ovvero in preparazione non ancora pronto per la stampa (viene assegnato in questo caso numero zero).
  • Serie numerazione: E' possibile personalizzare la numerazione con un prefisso o suffisso (Es 1/A) utile in particolare nel caso di multi sede.
  • No del documento: Progressivo univoco del documento nell'anno d'esercizio.
  • Data del documento: Data di emissione del documento.
  • Data movimentazione: Data in cui viene movimentata la merce a magazzino.
  • Soggetto fatturazione: Soggetto a cui viene ceduta la merce ed a cui sarà emessa relativa fattura.
  • Soggetto destinazione: Soggetto a cui viene spedito il documento (se diverso dal precedente).
  • Defunto: Defunto a cui è associato il movimento.
  • Riferimenti: campo descrittivo per annotazioni.
  • Listino: Listino prezzi applicato.
  • Causale contabile: serve a descrivere e giustificare l'operazione contabile nella successiva fattura e registrazione in prima nota.
  • Modalità di pagamento: descrive il metodo di pagamento applicato ed i rispettivi termini.
  • Conto corrente: conto economico sul quale saranno depositati i pagamenti.
  • Causale di magazino: descrive il movimento di merce a magazzino.
  • Magazzino: nome del magazzino da movimentare.
  • Causale trasporto: descrive il motivo del trasporto (vendita, conto visione, conto lavorazione, etc)
  • Modalità di trasporto: serve a specificare chi effettua il trasporto (Destinatario, Vettore, Mittente, etc)
  • Modalità di consegna: Porto franco, Porto assegnato, etc.
  • Aspetto dei beni: aspetto visivo della merce trasportata (A vista, Scatole, etc).
  • No di Colli: Numero di colli che compongono la merce trasportata.
  • Peso netto (Kg) e Peso lordo (Kg): peso della merce senza e con il peso dell'imballaggio
  • Vettore: Vettore utilizzato per la spedizione della merce.
  • Inizio e fine trasporto: data e ora di inizio/fine del trasporto.

Scheda Righe del documento: Facendo click su questa scheda si apre la lista delle righe che compongono il documento e si attivano i pulsanti Nuovo, Modifica, Elimina e Ricarica attraverso i quali operare sulle righe. Per inserire una nuova riga si fa click sul pulsante Nuovo altrimenti Modifica per modificare la riga selezionata. Elimina consente di cancellare una riga dal documento. La finestra di gestione delle righe del documento contiene le seguenti informazioni:

  • N. Riga: Numero della riga, ne rappresenta l'ordine nella lista dei servizi.
  • Tipo Riga: Rappresenta il tipo di riga, ovvero: Rica codificata, consente di caricare i dati precaricati direttamente dal Catalogo; Riga descrittiva: riga descrittiva in fattura se il servizio/articolo non è presente nel catalogo; Note: una qualsiasi nota che si vuole aggiungere in fattura e sulla quale non viene effettuato nessun calcolo.
  • Articolo: Casella a discesa da cui è possibile selezionare gli articolo e servizi presenti nel catalogo. In automatico verranno caricati Codice articolo, Codice produttore, Nome, Descrizione aggiuntiva e tutte le altre voci della finestra. E poi possibile personalizzarle.
  • Codice: Codice dell'articolo (con le stesse funzionalità del campo precedente)
  • Codice produttore: Codice del produttore associato articolo (con le stesse funzionalità del campo precedente)
  • Nome articolo: Nome dell'articolo (o descrizioe breve)
  • Descrizione aggiuntiva: Descrizione aggiuntiva dell'articolo che ovvero estende il nome dell'articolo
  • Unità di misura: Unità di misura necessaria a quantificare il prodotto
  • Quantità: Quantità
  • Importo: Importo unitario (Iva esclusa)
  • Tipo di Sconto: Sconto a valore, sconto a percentuale
  • Valore dello sconto: Valore dello sconto
  • Importo riga: Importo totale della riga calcolate in base ai campi precedenti
  • Iva (%): Aliquota iva applicata
  • Natura esenzione: nel caso di esenzione iva ne da motivazione (Escluse ex. art. 15, Non soggette, non imponibili, esenti, regime al margine, inversione contabile)
  • Esigibilià IVA: Specifica il momento in cui l'IVA esposta nel documento diventa esigibile dallo Stato (Differita, Immediata, Scissione pagamenti, quest'ultima applicabile vei confronti della pubblica mministrazione).

I pulsanti in alto consentono di salvare le modifiche e chiudere la finestra.

Scheda Riepilogo IVA: E' una scheda informativa che contiene il riepilogo iva con imponibile e relativo valore dell'imposta in base all'IVA applicata.

Per emettere la fattura relativa al documento di trasporto è sufficiente dalla lista dei DDT selezionare il documento fare click sul pulsante Attività e selezionare la voce Genera fatture da DDT selezionati.